Thursday, 17 August 2017
Tecnologia

Made Expo 2017: presenti anche soluzioni di trasporto su scala

I problemi di trasporto nell’edilizia sono all’ordine del giorno: i carichi troppo pesanti, il passaggio su scala, i danni e gli sforzi da compiere.

Una delle possibili soluzioni da adottare è l’utilizzo del saliscale elettrico. Esistono diversi tipi di saliscale elettrici, in base alle necessità e alle esigenze di ognuno e alle merce che si deve movimentare.

I più famosi e longevi sul mercato sono i saliscale a 3 ruote, che riescono a passare su scale strette, su pianerottoli angusti e giro-scala ostici. I carrelli elettrici a 3 ruote possono portare fino ad un massimo di 310 kg. Si possono trasportare diverse tipologie di materiale: fotocopiatori, stufe, termocamini, serramenti, infissi, porte blindate, distributori automatici, elettrodomestici, mobili, bombole per ossigenoterapia. Il più famoso produttore di carrelli saliscale a 3 ruote in Italia è Mario snc, che da oltre 25 anni è leader in questo settore.

Se si dispone di un ampio spazio di manovra e si necessita di trasportare materiali di portata maggiore a 300 kg la miglior soluzione sono i saliscale cingolati. Di produttori in Italia ci sono diversi, che producono anche saliscale per disabili.

I saliscale elettrici diventano fondamentali per salvaguardare la salute degli operai, in particolar modo la schiena e la zona lombare che, troppo spesso, sono soggette ad infortuni, strappi ed incidenti.

In Italia infatti le malattie professionali nel settore dei trasporti sono in forte aumento. Per malattia professionale s’intende:

una patologia la cui causa agisce lentamente e progressivamente sull’organismo (causa diluita e non causa violenta e concentrata nel tempo). La stessa causa deve essere diretta ed efficiente, cioè in grado di produrre l’infermità in modo esclusivo o prevalente: il Testo Unico, infatti, parla di malattie contratte nell’esercizio e a causa delle lavorazioni rischiose.

made expo 2017Nel momento in cui viene riconosciuta una malattia professionale, il lavoratore diventa detentore del diritto di percepire un indennizzo economico, erogato dall’Inail e l’erogazione gratuita di cure mediche e riabilitative.

Le malattie professionali più comuni, come detto precedentemente, sono il mal di schiena, il tunnel carpale, la sordità al rumore, le patologie causate dalla continua esposizione a sostanze tossiche o radiazioni.

È possibile visionare e provare queste tipologie di carrelli dal 8 all’11 marzo a Rho Fiere, all’interno della più grande fiera dedicata all’edilizia e dell’architettura: Made Expo 2017.

L’edizione di quest’anno, giusta ormai all’ottava edizione, conta 1400 espositori in 8 diversi padiglioni. La fiera si suddivide in 4 saloni, ognuno dedicato ad una specializzazione:

  • Costruzioni e materiali;
  • Involucro e serramenti;
  • Interni e Finiture;
  • Software, tecnologie e servizi.

Il calendario dell’edizione 2017 (comprendente un’offerta formativa e di aggiornamento per professionisti) si compone di oltre 100 appuntamenti e 8 padiglioni speciali.

È possibile richiedere i biglietti gratuiti per accedere a Made Expo 2017 qui: http://saliscale.it/biglietti-gratis-madeexpo2017/.

Post Comment

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code