Tuesday, 21 November 2017
Economia

Le migliori strategie per fare trading con le opzioni binarie

I primi passi nel mondo del trading online. Non si sa mai quali strategie adottare, o semplicemente con quale sistema sia meglio utilizzare. Insomma, in poche parole si ha paura di sbagliare fin dall’inizio. Con le opzioni binarie questa paura sembra più facile da affrontare. Si tratta del resto di uno dei sistemi per fare trading più semplici e intuitivi, in grado di far operare anche gli investitori meno esperti senza troppi rischi, puntando sempre al massimo guadagno, a prescindere dall’ampiezza di movimento del prezzo.

Non serve far altro che indicare se quest’ultimo, entro la scadenza, salirà o scenderà, e se la previsione si rivela essere giusta si incassa il rendimento che ci spetta. Ma non abbassate mai la guardia, non tutto è così semplice come sembra. O meglio, può diventarlo davvero, ma a patto che si faccia trading nel modo giusto, con la dovuta attenzione e preparazione, senza sottovalutare un sistema che, in ogni caso, può presentare delle insidie.

Senza contare poi che esistono numerose strategia per fare trading con le opzioni binarie e non tutte sono adatte per ogni tipologia di trader. Ognuno dovrà quindi scegliere la migliore in base alle sue attitudini e ai suoi obiettivi, sperimentando e facendo tanta pratica. Vediamo alcune di queste strategie.

strategie per fare tradingLa prima è quella della “media mobile a 50 periodi”, la quale consente di ottenere guadagni grazie alla media mobile semplice, indicatore utilizzato da sempre nel trading online ed adattato al trading in opzioni binarie.

Ma spesso due indicatori sono meglio di uno: ecco perché molti optano per la strategia “bande di bollinger + RSI”, semplice come la precedente ma basata sullo studio delle fasi estreme del mercato.

La cosa più “banale” da fare sarebbe però quella di seguire i supporti e le resistenze, la base del trading online. Con esse possiamo stabilire dei livelli in cui il prezzo reagirà in soli due modi. Non ci resterà altro da fare che seguire la tendenza che si viene a creare e vedremo subito i primi guadagni.

Ma la strategia forse migliore per un trader alle prime armi è quella con “scadenza a 5 minuti”, grazie alla quale si prendono in considerazione solo le sessioni che durano, per l’appunto, 5 minuti, un orizzonte temporale che consente quindi di fare previsioni abbastanza semplici sulle variazioni del prezzo, consentendo quindi una maggiore applicazione degli studi di analisi correlati al loro andamento e alle loro fluttuazioni. Su http://www.assobinarie.com/ trovate le migliori strategie analizzate da trader professionisti.

Se poi puntate fin da subito ad un profitto elevato, potete tentare con le la strategia a “60 secondi”. Investendo su questo tipo di opzioni binarie, infatti, è possibile guadagnare fino al 75% del capitale investito; un profitto che può essere raggiunto in soli 60 secondi, il che colloca questo investimento tra le opzioni binarie più remunerative.

Le tecniche sono davvero tantissime e solo facendo pratica insieme a trader e broker più esperti è possibile acquisire tutti i “segreti” del mestiere. A quel punto non servirà altro che comprendere quale sia la vostra predisposizione e seguirla fino in fondo

Post Comment

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code