Tuesday, 21 February 2017
Tecnologia

Come smaltire i mobili e gli elettrodomestici usati

Se si possiedono in casa mobili ed elettrodomestici usati che non funzionano più è necessario conferirli presso l’isola ecologica più vicina. Il servizio in certi comuni è gratuito, ma dipende molto dalle disposizioni locali.

Gli elettrodomestici

elettrodomestici usatiQuando si acquista un nuovo elettrodomestico si ha diritto al ritiro gratuito del modello precedente, ormai guasto o non più utilizzabile. Questo tipo di servizio però è a richiesta del cliente e si può applicare solo nel caso in cui ci si occupi del trasporto presso il negozio; si può invece ottenere il ritiro direttamente a casa, gratuito, se il negozio in cui si acquista il nuovo elettrodomestico ci fornisce il servizio di consegna al piano e installazione dell’oggetto.

Mobili

I mobili rotti, vecchi e ormai non più usati si devono conferire presso l’isola ecologica. Per farlo è possibile romperli in piccoli pezzi, in modo da poterli contenere nel bagagliaio della propria macchina. Se questo non fosse possibile si può richiedere il ritiro mobili usati, disponibile ad esempio presso le ditte di traslochi.

Basterà portare il mobile in questione sul piano stradale perché gli incaricati lo portino via, con una spesa modica. Alcune ditte di traslochi si occupano anche di svuotare cantine e solai, cosa molto pratica in alcune situazioni, ad esempio in caso di morte di un parente anziano. Non sempre questi servizi sono costosi e, soprattutto, ci permettono di evitare un lavoro a volte particolarmente intenso ed impegnativo.

Le offerte dei comuni

Alcune aziende municipalizzate offrono ai cittadini dei comuni la possibilità di ritirare degli oggetti ingombranti da portare all’isola ecologica. Questo tipo di servizio non sottostà ad alcun tipo di obbligo, quindi non tutti i comuni lo propongono. Inoltre nella maggior parte dei casi esiste un numero massimo di oggetti che si possono conferire nel corso del mese, o dell’anno, oltre il quale il servizio diventa più costoso.

Visto che ogni azienda municipalizzata e ogni comune fa come preferisce, è chiaro che la situazione va valutata caso per caso. In alcune zone il servizio è totalmente gratuito, ma avviene un unico giorno del mese, o della settimana, e va prenotato con largo anticipo.

La vendita

Anche se alcuni mobili ed elettrodomestici stanno per essere scartati, questo non significa che siano anche inutilizzabili. Se non sono gusti o rotti si può anche pensare di venderli, sfruttando un mercatino dell’usato o un giornalino di annunci.

Post Comment

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code